Tag Archives: Anton Francesco Albertoni

Nautica: Dal Salone di Cannes tira brutta aria sul futuro della Nautica Italiana.

Cannes Boat Show Crisi Nautica Italiana

Cannes: Tira brutta aria nel settore del lusso, e in particolare nel comparto della nautica e del turismo da diporto, colpiti e affondati dai tentacoli di un fisco impazzito. L’accanimento terapeutico cominciato nel dicembre scorso con il decreto «Salva Italia» non accenna ad allentare la morsa. E l’agonia di un intero settore si allunga, dolorosa più che mai. Il balzello che prevedeva un introito extra per lo Stato di 115 milioni tondi, in realtà ha prodotto un gettito effettivo, al lordo delle notevoli spese di riscossione, di circa 23 milioni. Un flop, a dimostrazione che la politica delle stangate non paga.Non c’è pace per la nautica che proprio ieri a Cannes ha inaugurato la nuova stagione 2012-2013.

Nautica: Il Salone Nautico cambia pelle – 800 aziende contro la crisi

Salone Nautico di Genova 2012

Presentata la 52 esima edizione. Strategie per salvare un “settore della nautica che sul mercato nazionale ha perso oltre l’80% negli ultimi quattro anni”. La manifestazione si svilupperà su quattro padiglioni, due marine e spazi all’aperto fronte mare. “Matrimonio” con la Russia.

Il Salone cambia pelle: non più e non solo esposizione di barche, ma evento interattivo modulato su un’offerta nautica che riesce a contenere i guasti della crisi. La presentazione della cinquantaduesima edizione del Salone Nautico di Genova, che andrà in scena dal 6 al 14 ottobre, è avvenuta questa mattina a Milano nella sala Pirelli del Palazzo delle Stelline.

IL SALONE SI SPACCA ADDIO DEI 27 DELLA VELA

La protesta dei cantieri verso il salone nautico di Genova

IL SALONE SI SPACCA ADDIO DEI 27 DELLA VELA (Shippingonline.it).

Riportiamo qui di seguito la notizia dell’ultim’ora fornita da Shippingonline.it e ci chiediamo: ma si sarà finalmente compreso che la Nautica è per tutti e deve avere dei costi più umani e che non si tratta di una protesta fine a sé stessa?

Genova. Dopo tre settimane di manovre nelle retrovie, la vicenda del Salone nautico “alternativo” ieri è venuta allo scoperto. I cantieri di barche a vela e diverse imprese dell’indotto (per un totale di 27 società) che quest’anno diserteranno la kermesse di ottobre alla Fiera del Mare di Genova hanno ufficialmente confermato la loro partecipazione al Salone-bis presso la Marina Aeroporto di Sestri Ponente. In un articolo sulla rivista specializzata FareVela le società che hanno aderito (tra i nomi più importanti X-Yachts, Del Pardo, Bavaria) specificano che l’iniziativa «non vuole assolutamente essere contro il Salone nautico, anzi: è una scelta sostenibile per riuscire a mantenere presso la città di Genova la partecipazione di aziende che altrimenti sarebbero state costrette a non essere presenti» a causa «della necessità di risparmiare in un periodo dove i costi di una fiera pesante come quella di Genova sono per molti insostenibili».

Nuova Darsena Nautica – Fiera di Genova e Ucina in cerca di partners finanziari

Bando Marina Fiera Genova

GENOVA. 15 MAG. Marina Fiera SpA, la società mista  Fiera di Genova Spa e UCINA-Confindustria Nautica, si prepara a partecipare alla gara dell’Autorità Portuale di Genova per la concessione della nuova darsena nautica lanciando una manifestazione d’interesse per la ricerca di un partner finanziario, operativo e gestionale.

Il bando è stato pubblicato sul sito www.marinafieragenova.com, su alcune testate economiche nazionali e su alcuni media di settore, individuati anche a livello internazionale.

Alla base della manifestazione d’interesse sono stati richiamati alcuni punti fondamentali che discendono dal Progetto unitario, approvato dalla Giunta Comunale di Genova e deliberato dal Comitato Portuale, finalizzato al completamento delle infrastrutturazioni della darsena e alla gestione nel periodo non interessato dal Salone Nautico (320 giorni all’anno) e dalla delibera del Comitato Portuale che ha approvato il bando di gara.

Nautica: L’intervento di Albertoni – “Difendiamo il nostro Salone Nautico!”

Ucina Salone Genova Albertoni
Il Presidente di Ucina in una lettera aperta chiama il comparto nautico (e i media) in difesa del Salone di Genova: “l’unione fa la forza”, il senso delle parole di Albertoni.

Pubblichiamo in toto l’intervento di Anton Francesco Albertoni, presidente di Ucina Confindustria Nautica, in relazione allo stato di salute del Salone Nautico Internazionale di Genova in questo 2012, quinto anno di una crisi di settore che non sembra intenzionata a dare tregua.

«Si sono rincorse in questi ultimi giorni le più diverse notizie sullo stato di salute del Salone Nautico Internazionale di Genova. Prima di trattare lo specifico argomento, vorrei dedicare qualche riga al ruolo e all’attività dell’Associazione che ho l’onore di presiedere. Ucina Confindustria Nautica è l’associazione nazionale di Confindustria senza fini di lucro che rappresenta l’industria della nautica da diporto ed opera per lo sviluppo del settore e del turismo nautico.

Liberalizzazioni: Grillo,nuovo impulso per settore nautico – Snellite procedure per realizzazione porti turistici

Porti liberalizzazioni

(ANSA) – GENOVA, 26 MAR – ”Le nuove disposizioni normative a favore della nautica contenute nel Decreto Liberalizzazioni rappresentano un significativo impulso per la ripresa del settore nautico nazionale”: lo ha dichiarato il senatore Luigi Grillo illustrando alla stampa, assieme al Presidente di Ucina Anton Francesco Albertoni, il contenuto del pacchetto di norme.