“Nautica, Opportunità per la ripresa”: Napoli dimostra di essere all’altezza dell’opportunità offerta dalla Coppa America.

Via Caracciolo (Napoli) come si presenta oggi con l'entrata in vigore della ZTL istituita per l'America's Cup

In questi giorni a Napoli il binomio “Nautica, Opportunità per la ripresa” sta mostrando il suo lato più vero e sta offrendo la chiara dimostrazione che da qui può partire la rinascita.

Dalla Newsletter Alfalyrae di febbraio 2012

L’economia del mare è prioritaria in una nazione come l’Italia, che ha migliaia di chilometri di coste che rappresentano una risorsa da valorizzare, tutelare e preservare per le generazioni future…” … “…la nautica non è uno status symbol, la nautica non è evasione fiscale ma una passione, un valore, una opportunità di lavoro, una risorsa per la nostra sopravvivenza…..”

La conferma arriva dal Sud, arriva da Napoli perché l’evento America’s Cup sta davvero rappresentando una grande opportunità.

Sarà forse perché la struttura di “evento voluto dall’imprenditoria” ne sta rafforzando le potenzialità come dimostrato dalla collaborazione tra l’Associazione nautica regionale campana e l’ ACN, società che gestisce le World Series di America’s Cup a Napoli, manifestatasi anche in una conferenza stampa tenutasi ieri a Baia nell’ambito della manifestazione «Navigare» durante la quale sono state presentate in anteprima le sinergie, le novità e gli sviluppi delle regate di Coppa America che si svolgeranno a Napoli.

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/arte_e_cultura/2012/28-marzo-2012/coppa-america-apre-molo-san-vincenzo-subito-passeggiate-mare-2003860721799.shtml

Sicuramente si tratta di una vera evoluzione perché non solo basata su di una rinnovata collaborazione tra le istituzioni e le forze imprenditoriali,  ma perché si avverte la partecipazione anche della cittadinanza.

Si, si avverte chiaramente la partecipazione della cittadinanza perché, passato il primo momento di logico caos di lunedì per la ZTL, già ieri il traffico si era fortemente ridimensionato ed organizzato, (http://www.campaniasuweb.it/story/secondo-giorno-la-ztl-dell-america-s-cup)  ed oggi il risultato è ancora migliore (http://www.ilmattino.it/articolo_app.php?id=46823), come se la cittadinanza avesse compreso ed approvato, la passione ed il coraggio, di portare avanti un programma ambizioso ed impegnativo.

Il principio è sempre lo stesso: quando vi è comunione d’intenti, quando vi sono dei punti e dei desideri comuni, quando si condivide un modo di operare chiaramente finalizzato al bene comune è più semplice fare “massa critica” e conformarsi, anche facendo dei sacrifici, per scelta individuale in quanto consci che l’unione fa la forza e che ciò può portare dei risultati positivi.

Giovannella Russo (riproduzione riservata)

Be Social, Share!

3 Responses to “Nautica, Opportunità per la ripresa”: Napoli dimostra di essere all’altezza dell’opportunità offerta dalla Coppa America.

  1. RiccardoPaolini scrive:

    Tifiamo tutti per Luna Rossa!
    Una competizione internazionale così importante sarà un’occasione fondamentale per ridare lustro alla nostra tradizione marinara, agli armatori italiani e ai nostri accessori nautici famosi in tutto il mondo!

    • Centrale Tecnica scrive:

      Noi italiani siamo forti nella Nautica: Popolo di Santi, Navigatori e Poeti! se non ci abbattiamo e lavoriamo tutti insieme per una Nuova Nautica per tutti, ce la faremo alla grande!

  2. Daniela scrive:

    Elena di Troia, sinceramente non volgio nemmeno sapere a chi ti riferisci con le tue parole ma non puoi venire qui e dire qualcosa, con ironia o attacco, nascondendoti per giunta dietro ad un nick e8 vero che si denuncia un desiderio per l’anonimato, ma siamo autori e coscienti di quello che affermiamo o siamo fantocci?quindi per favore, non volgio che si lancino offese, anche indiritte, o anche solo stralci di offese che nascondono altro dietro, che noi poveri ignoranti non riusciamo a comprendere se no, faccio bene il moderatore e cancello i commenti del tutto grazie grazie Maeba per la tua testimonianza comprendo il tuo discorso e devo dire che non hai tutti i torti a preanunciare il disastro in caso di diffusione della poesia fatta in modo non giusto l’anonimato anche secondo me ha senso per la selezione poi, dal punto di vista sociale e8 giusto ci siano volti, nomi, coscienze che fanno parte di un insieme pif9 complesso come la societe0 stessa grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>